Back
DECRETO-CRESCITA.jpg
12 Dec
icona normative.png

Abrogazione sconto in fattura e cessione del credito dal 1 Gennaio 2020

Importanti novità per quanto riguarda la cessione del credito e lo sconto immediato in fattura

In data 10 Dicembre 2019 la commissione di Bilancio ha accolto la richiesta di abrogazione dell’articolo 10 del Decreto Crescita, approvando l’emendamento presentato da Forza Italia.
Lo sconto in fattura era previsto per gli interventi di riqualificazione energetica e antisismica (ecobonus – sismabonus), tra cui compariva anche l’installazione di impianti fotovoltaici.
Tuttavia erano emerse perplessità relativamente alla libera concorrenza di mercato e alla necessità di tutelare le piccole imprese, con ridotta capienza fiscale; anche l’Autorità Antitrust si era espressa in merito a tale questione, rendendo evidenti le necessità di apportarne modifiche.
 
Il senatore del M5S ha dichiarato: “Quello raggiunto questa notte è un risultato importante e rassicurante per le imprese e artigiani che operano nell’ambito della riqualificazione degli edifici: l’articolo 10 del decreto Crescita è stato abrogato in tutti i suoi comma, e con lui lo sconto e la cessione in fattura, per individuare nel più breve tempo possibile uno nuovo strumento di rilancio degli interventi di riqualificazione energetica, realizzazione di impianti rinnovabili sugli edifici e consolidamento sismico”.
 
La presa di posizione del Senato dovrà essere confermata dalla Camera; se così fosse, l’abrogazione delle dibattute norme sullo sconto immediato in fattura diventerà legge dal 1 Gennaio 2020, con la pubblicazione della legge di Bilancio in Gazzetta Ufficiale.
 
This site uses cookies of own and third-party, even with commercial purposes. By continuing to browse or accessing any element of the site without changing your cookie settings, you accept the use of cookies.
The cookie settings can be changed at any time using the Privacy link on the site, from which you can deny you to allow installation of any cookies.
 
I Agree